IDROPONICA

/idroˈpɔnika/

 ὕδωρ hýdor, acqua + πόνος pónos, lavoro

Sostenibile, responsabile e vantaggiosa

COLTIVAZIONE IDROPONICA

COLTIVAZIONE SOSTENIBILE, RESPONSABILE E REMUNERATIVA

COME FUNZIONA

L’agricoltura idroponica è la tecnica di coltivazione delle piante fuori dal terreno. I nutrienti vengono portati alle radici con il solo scorrere dell’acqua favorendo alle piante una crescita migliore in tempi minori.

QUALI VANTAGGI

I nuovi sistemi di coltivazione idroponica presentano numerosi vantaggi quali le qualità del prodotto, le condizioni lavorative e l’impatto ambientale offrendo ai professionisiti nuove prospettive economiche.
VANTAGGI

Produzione

Riduzione fino al 90% del consumo idrico
Ritmi produttivi rapidi e organizzati
Minor consumo di risorse
Diminuzione dei concimi fino al 65%
Eliminazione interventi di sterilizzazione del terreno
Rotazioni colturali rapide e tempi più brevi

Qualità

Cibo sano e gustoso
Assenza di pesticidi
Controllo costante delle qualità
Migliori condizioni di lavoro
Riduzione dell’attacco di patogeni
Migliori situazioni igieniche

Economia

Raccolti continuativi durante l’anno
Automatizzazione e controllo remoto
Indipendenza condizioni meteo
Riduzione emissioni CO2
Eliminazione lavorazioni sul terreno
Agricoltura altamente finanziabile

Resa annuale per metro quadro

La coltivazione idroponica permette di aumentare significativamente la produzione in rapporto alla superficie destinata alla coltivazione.

Percentuale di consumo idrico

Il metodo idroponico consente di coltivare le medesime quantità rispetto alla coltivazione su suolo utilizzando una frazione dell’acqua.

SISTEMI HORTOPRO

Tecnologia all’avanguardia per impianti con coltivazioni in acqua o substrato.

Coltivazione su substrato

Viene utilizzata una lastra composita di lana di roccia, perlite o fibra di cocco, racchiuso all’interno di un sacco, che funge da supporto per le radici delle piante. L’irrigazione avviene attraverso piccoli tubi, chiamati gocciolatori, inseriti nel panetto, i quali forniscono la soluzione nutritiva correttamente dosata ad intervalli predefiniti. Questo substrato è appoggiato su una canalina metallica che raccoglie l’acqua di drenaggio e la indirizza verso la centrale di irrigazione e fertirrigazione, per poi iniziare un nuovo ciclo.

Coltivazione in acqua

Nelle coltivazioni idroponiche in acqua i nutrienti sono distribuiti alle piante usando l’acqua che scorre in Canaline (o multibande) a più strati. Sfruttando la pendenza la soluzione nutritiva arriva alle radici di ogni pianta che si sviluppa in uno spazio ampio, ben ossigenato ed esente dalle alghe.
Il fertirrigatore distribuisce i nutrienti alle colture che crescono con radici forti e ben sviluppate, capaci di assorbire i nutrienti e di resistere alle malattie e agli attacchi degli insetti.

DOVE COLTIVARE

L’idroponica è ideale per coltivare in terreni sfavorevoli, recuperare aree abbandonate o edifici in disuso, convertire aree estensive in produzioni intensive, l’importante è che siano disponibili acqua e corrente elettrica.
La fonte idrica deve essere sottoposta ad analisi chimico-batteriologiche per determinare gli interventi necessari a garantire la qualità del raccolto.
È possibile inserire impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili per rientrare negli standard di Green Economy (sostenibilità).

Open-Field

Sistema idroponico in campo aperto (canaline sopraelevate) anche in terreni impossibili per la coltivazione tradizionale.

Serra

Impianto produttivo con luce naturale e/o artificiale in strutture innovative, personalizzabili con gestione smart informatizzata.

Vertical Farm

Spazi Indoor adibiti alla coltivazione ad alta densità con sviluppo in verticale di ortaggi a foglia, bacche e verdure.

AMBIENTE CONTROLLATO

I sensori distribuiti all’interno della serra raccolgono le informazioni necessarie a mantenere il giusto grado di temperatura ed umidità e i parametri di crescita delle piante. I dati raccolti dalla centrale informatica vengono costantemente analizzati per regolare in automatico i parametri di clima e di fertirrigazione.
I sistemi 4.0 sono controllati e gestiti da remoto attraverso computer, tablet e cellulare.

Irrigazione

I sistemi di irrigazione e fertirrigazione forniscono acqua e soluzione nutritiva alle piante, in base a parametri specifici indicati dall’Agronomo.
La soluzione nutritiva viene riutilizzata a «ciclo chiuso», viene controllata dal fertirrigatore dopo ogni ciclo di irrigazione, modificata e reimmessa in circolo. Questo garantisce la stabilità dei parametri nutritivi e permette una crescita omogenea delle piante. 
I sistemi 4.0 sono controllati e gestiti da remoto attraverso computer, tablet e cellulare.

Climatizzazione

L’impianto di climatizzazione, collegato alla rete di sensori, mantiene costanti i livelli di umidità e temperatura per garantire alla coltivazione le condizioni ideali per svilupparsi.
La circolazione dell’aria avviene attraverso destrificatori che garantiscono e prevengono la formazione di muffe dovute all’eccessiva umidità dell’aria.

Illuminazione

Led per l’integrazione luminosa in serra, garantisce uniformità della coltivazione anche in momenti di ombra.
Attraverso l’illuminazione artificiale è possibile gestire autonomamente le ore di giorno e di notte, mantenendo i parametri ottimali per la crescita delle piante.
Le luci di fitostimolazione hanno uno spettro di colori specifico in base alla coltivazione e possono variare nelle diverse fasi di crescita della pianta.

La luce contribuisce a migliorare le proprietà organolettiche della pianta.

INFORMAZIONI

HortoPro progetta e realizza impianti idroponici sulla base delle richieste.

Luogo
Caratteristiche del luogo dove nascerà l’impianto per individuare se Open-Field, Serra o Vertical Farm.

Coltivazioni
La coltivazione che si vuole mettere in produzione.

Obiettivi
Le finalità e le ambizioni commerciali che si intendono raggiungere.

Se vuoi approfondire la conoscenza dei sistemi idroponici Hortopro puoi leggere le nostre FAQ o compilare l’informativa.

Torna su